Irene Soave

About me

A questo punto Kublai Kan s’aspetta che Marco parli d’Irene com’è vista da dentro. E Marco non può farlo: quale sia la città che quelli dell’altipiano chiamano Irene non è riuscito a saperlo; d’altronde poco importa: a vederla standoci in mezzo sarebbe un’altra città; Irene è un nome di città da lontano, e se ci si avvicina cambia. La città per chi passa senza entrarci è una, e un’altra per chi ne è preso e non ne esce; una è la città in cui s’arriva la prima volta, un’altra quella che si lascia per non tornare; ognuna merita un nome diverso; forse di Irene ho già parlato sotto altri nomi; forse non ho parlato che di Irene.”

(Italo Calvino, Le città invisibili)

Irene Soave, born in 1984, Gemelli. Da settembre 2009 sono a Milano, praticante giornalista alla scuola Ifg/Statale. Prima torinese, ma prima ancora nata a Savigliano, nell’operosa provincia di Cuneo. Sono una giornalista (collaboro con l’agenzia Ansa e con il free-press Leggo) e altre cose (clicca qui). Ho molti lavori, molte voglie, molti umori in pochi minuti. Per fortuna ho anche molti amici.

“Parole parole parole” non è un inno alla disillusione in amore: è il motto di questo blog, dove ogni giorno tento di spiegare, riassumere, collegare, commentare le notizie più importanti o curiose, in una parola sola.
Il blog un esercizio che ci hanno dato alla scuola di giornalismo. Ma ci ho preso gusto.

  1. Wo ist denn diese Zwischenmieterin? Bello vedere che questo bloge risuscitato :)

  2. Irene, dal nome greco Ειρήνη (Eirene), col significato letterale di pace: nella mitologia greca Eirene è il nome della dea della pace.
    Ma anche I-rene, cioè il nuovo formato nefrologico scaricabile dalla rete, in caso di problemi biliari.
    In ogni caso, una ragazza mai scontata (anche perchè sempre in alta stagione).

  3. Biliari, ho scritto biliari??? E pensare che sono figlio di medico…intendevo dire “problemi di calcolosi, o nefrolitiasi”.

  4. Liebe Irene, schoen von dir zu hoeren. Jetzt bist du also unter die Blogger/Innen und nach Mailand gegangen…
    Das Goethe hat uebrigens auch ein interessantes Projekt fuer Journalist/Innen: http://www.goethe.de/ins/it/lp/prj/vab/itindex.htm

    Liebe Gruesse und weiterhin viel Erfolg

    Alexa

  5. ciao irene, ti scrivo qui perché avrei bisogno di contattarti per una richiesta di informazioni. roberta bertero (eravamo a scidecom insieme a torino). mi puoi inviare una mail a robertabertero@libero.it? grazie!

  6. Navigando fra le onde del web mi sono piacevolmente incagliato in questo bel blog.

    Complimenti per quel che scrivi e quel che pensi.

    Mi presento sono Josè Pascal (figlio del fù Mattia Pascal e Ederì Buendìa discendente del grande colonnello Aureliano Buendía).

    Volevo invitarti a visitare il mio blog ed eventualmente collaborare.

    Se ogni giorno vorrai una lettera mi invierai a inparolesemplici@gmail.com

    buona serata e a presto spero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: