Irene Soave

mare

In le parole di oggi on 31 maggio 2010 at 8:37 pm

La “marea nera”, il petrolio che si espande da più di un mese nel golfo del Messico, non si ferma. A nulla è servito l’ultimo titanico escamotage messo in atto da Bp, proprietaria del pozzo petrolifero che perde:  sparare fango nelle falle, che sono tre. E gli Usa dichiarano lo stato di emergenza.

In acque internazionali l’esercito israeliano ha attaccato oggi una nave di aiuti umanitari per la Palestina, uccidendo “almeno 10” attivisti.

mare mare marina daniele fissore

Chi è dunque il mare? chi è quel violento
mare antico che rode i pilastri
della terra, ed è abisso e splendore, caso e vento?
[1]

***

Phlebas the Phoenician, a fortnight dead,
Forgot the cry of gulls, and the deep sea swell

And the profit and loss. [2]

***

mare mare,
qui non viene mai nessuno a trascinarmi via
[3]

***

Avrei voluto sentirmi scabro ed essenziale
siccome i ciottoli che tu volvi,
mangiati dalla salsedine
[4]

***

E invece ha senso pensare che s’appassisca il mare.
[5]

*

[1] Jorge Luis Borges, Il mare
[2] T. S. Eliot, The Waste Land – IV, Death by Water
[3] Loredana Bertè, Il mare d’inverno
[4] Eugenio Montale, Mediterraneo
[5] Elio Pagliarani, [A tratta si tirano]

Annunci
  1. Più che Loredana Bertè è Enrico Ruggeri ;-)
    La Bertè è solo l’interprete della canzone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: