Irene Soave

decennale

In un brutto spettacolo on 26 ottobre 2009 at 9:24 pm

Alessia Marcuzzi più cavallina che mai. Il perbene Alfonso Signorini assiso in poltrona, con le foto del povero m’arrazzo nel cassetto, a pontificare con fare da maitre(sse) à penser (è laureato in filologia bizantina, mi dicono, e quindi di questi anni è uno che ci capisce qualcosa). I concorrenti trombati – quelli che prima gli han detto che entravano, poi non entrano – compiti e un po’ in imbarazzo. Per ora sono entrati nella “Casa” solo in pochi, Tullio e Camila, lui con gli immancabili wayfarer da vista, lei che nitrisce anzichè ridere ma “fa tanto Belen” (Rodriguez), dice Signorini. George, che “come Peter Pan cerco il paese dei balocchi” (sic!). L’operaio cassintegrato, che lavora in discoteca per arrotondare e adora il sushi. Il primo videomessaggio strappalacrime per Carmen dalla casa-famiglia dove è cresciuta: il che, dopo un’ora di Gf10, promette di alzare la posta anche rispetto ai livelli da tombaroli toccati dagli autori dell’anno scorso, che erano riusciti a raccattare i genitori zingari e homeless di ben tre concorrenti. La madamin Cristina Chiabotto che fa lo stacchetto promozionale dei divani. E mentre la Germania unita compie vent’anni, il Grande Fratello italiano ne compie già dieci.

Annunci
  1. E il Turkmenistan indipendente ne compie 18..
    come vola il tempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: